Allenamento saccadico | Trattamento dell'ictus Emianopia | Terapia omonima dell'Emiianopsia

Informazioni sull'eye training dopo l'ictus

Cosa offre la formazione saccadica?

  • 6 vari esercizi
  • Diversi livelli di difficoltà
  • Valutazioni statistiche superflue
  • Software personalizzabile (ad es. modalità zoom o contrasto)
  • 14 giorni diritto di recesso
  • Attualmente disponibile nelle seguenti lingue: Deutsch, Français, English, Español, Polski, Dutch & Italiano
Interessato? Registrati ora gratuitamente e senza impegno per una versione di prova di 14 giorni del allenatore saccadico:




Perché fare un allenamento visivo?

Ha avuto un ictus? O un'emorragia cerebrale? Forse un tumore? Allora potresti avere anche l'emianopsia (cecità da metà lato),il che significa che vedi solo la metà di quello che vedono le persone sane. Spesso è "solo" il lato sinistro o destro che manca completamente, ma a volte viene eseguita un'anopsia a quadrante, in cui è interessato solo un angolo del campo visivo. Questa cecità a metà strada può essere molto restrittiva, per cui si può essere incerti, incapaci di camminare o di andare in bicicletta. Gli effetti sono molteplici e vari, ma spesso sono gravi per chi ne è colpito.

Come può essere d'aiuto la formazione degli occhi?

Gli esercizi dell'allenatore saccadico possono aiutare a risvegliare il potenziale degli occhi, risolvendo vari compiti al computer. Qui potete vedere un esempio di tale esercizio:

Perché fare un allenamento visivo

Il principio dell'allenamento oculare compensativo è ben studiato. Si presume che un'area del cervello interessata non possa più essere "riparata". Purtroppo non sembra ancora possibile che altre aree del cervello possano assumere la funzione visiva. Quindi la compensazione attraverso gli occhi rimane. Qui i muscoli degli occhi sono allenati in modo che in futuro cercheranno automaticamente, più velocemente e in modo più efficiente il campo visivo interessato. Qui gli esercizi dell'istruttore di saccade aiutano a svolgere un allenamento efficiente attraverso esercizi mirati. Inoltre, le statistiche consentono di seguire facilmente il successo degli allenamenti. In allegato si possono vedere i dati di un paziente reale, che ha subito una emianospie destra dopo un ictus e grazie alla formazione fa grandi successi e finalmente potrebbe andare di nuovo in bicicletta:

Statistiche





Cosa dicono i clienti?

Qui troverete esempi di persone che, nonostante l'emianospie (emiplegia) o l'incuria visiva, sono diventate più indipendenti e sicure nella vita quotidiana.
  • «Più sicurezza nella vita di tutti i giorni»

    «Grazie agli esercizi dell'allenatore di saccade, sono diventato più sicuro dopo un ictus nella vita di tutti i giorni e soprattutto quando vado in bicicletta» Il sig. Fasel, primo cliente della formazione saccadica
  • «...materiale vario e utile»

    «Il software offre materiale vario e utile per la riabilitazione di disturbi della vista e dell'attenzione dopo lesioni cerebrali. Risultati dettagliati e interessanti per i professionisti» L. Combremont, neuropsicologo dell'ospedale di Neuchâtel

Cosa sono le saccadi?

La saccade è uno dei tre movimenti oculari. Si tratta di un movimento oculare rapido e improvviso in cui l'occhio punta spontaneamente l'attenzione su un oggetto, ma non avviene alcuna acquisizione di informazioni.. Quando si legge un testo, i salti in avanti dell'occhio si chiamano saccadi (in latino: a scatti). E 'anche indicato come un "salto negli occhi". A seconda della capacità di lettura, si hanno lunghezze diverse, con otto-nove lettere da una fissazione all'altra classificate come normali nella ricerca di lettura. Oltre alle saccadi ci sono altri due modelli di movimento degli occhi, le regressioni e la fissazione.
Quelle: http://wiki.infowiss.net/Sakkade
Si prega di attendere...
Si prega di attendere
demandpull1
demandpull2
demandpull3
demandpull4